come sopravvivere in giappone


Risposta 1:

Ricorda queste frasi e starai bene.

す い ま せ ん Suimasen

Questa è probabilmente la frase più usata in giapponese. La traduzione diretta è “scusa”, ma diciamo Suimasen anche quando ringraziamo qualcuno. Dovresti dire Suimasen anche se non ti senti in colpa per qualcosa. Questa frase risolverà molti problemi con i giapponesi. Quindi, per favore, non considerare questa frase come mi dispiace e usala più spesso di quanto usi normalmente.

マ ジ で Majide e ヤ バ イ Yabai

Usalo quando parli con i giovani. Viene utilizzato in molte situazioni.

Situazione 1

A: Attack on Titan, la seconda stagione sta arrivando!

B: Majide !? Yaba !!!! (è sorpreso)

Situazione 2

A: Andiamo a fare shopping insieme nei fine settimana!

B: Scusa. Kongetsu yabai noyo. (Scusa. Non ho soldi fino al giorno di paga ...)

Situazione 3

A: Abbiamo un medio termine domani.

B: Majikaaaaaaa. (Voglio morire. Voglio morire. Voglio morire.)

さ す が! Sasuga!

Usalo ogni volta che lodi qualcuno.

よ ろ し く お 願 い し ま す Yoroshiku onegai shimasu

Frase onnipotente. Qualche esempio.

Quando ti presenti: io sono John. Yoroshiku onegai shimasu (piacere di conoscerti)

Riunione d'affari formale standard: buongiorno a tutti. Cominciamo l'incontro. (Tutti si alzano in piedi anche se nessuno dice di farlo.) Yoroshiku onegai shimasu. (tutti si inchinano per circa 3 sec)

Quando chiedi qualcosa: potresti portare questa scatola? Onegai shimasu.

さ ん san (onorifico)

Chiama sempre uno sconosciuto con il suo cognome seguito da san. È scortese chiamare uno sconosciuto per nome o direttamente senza san.

先輩 sempai (onorifico)

Chiama il tuo vecchio amico giapponese con il suo nome seguito da sampai. Il Giappone è ancora una società gerarchica confucianista. Chiamandolo in questo modo, avrai un rapporto migliore con lui.

ビ ー ル 一 本! (beel ippon!)

I giapponesi amano bere feste (nomikai). Questa è la frase quando ordini la birra.

Infine, Bow Bow Bow Bow Bow

Inchinati tutte le volte che puoi, quando dici suimasen, quando dici arigatou, quando saluti, quando dici itadakimasu (frase che diciamo prima di mangiare), quando inizi qualcosa come una presentazione, ecc ...

L'inchino è una parte integrante molto importante della cultura giapponese.

Ci sono molte altre cose che voglio dirti, ma ti aiuteranno a sopravvivere e ad avere buoni rapporti con i giapponesi.

In bocca al lupo!


Risposta 2:

Sono arrivato in Giappone circa 18 anni fa per un incarico di lavoro senza alcuna conoscenza della lingua giapponese. Il lavoro è stato difficile per me, ma ho cercato davvero di cavarmela. Alla fine, dopo circa 4 mesi, sono andato dal mio capo giapponese e gli ho chiesto se poteva mettermi in contatto con una sorta di aiuto linguistico. Disse subito "No, parte del tuo lavoro qui aiuta la mia gente a parlare meglio l'inglese!" Prima di andare oltre, potrebbe essere utile un po 'di back ground. Eravamo una società americana e la società aveva una politica in Giappone secondo la quale i dipendenti dovevano fare un test TOEIC prima di entrare in azienda. La mia posizione in azienda mi ha offerto l'opportunità di vedere i punteggi dei test TOIEC di tutti i dipendenti. SAPEVO qual era il livello di inglese di tutti. Il problema era che anche le persone che conoscevo che sapevano parlare inglese erano imbarazzate nel provare. Avevano paura di commettere errori e di mettersi in imbarazzo. Questa è stata la mia prima lesione nella cultura giapponese. Quindi, qui stavo vivendo in uno dei posti più affollati del pianeta ancora, sentendomi come se stessi vivendo in un luogo di solitudine sulla terra.

Alla fine ho deciso che, se mai avessi sperato di avere successo qui (e non impazzire completamente), avrei fatto meglio a imparare un po 'di giapponese, tranquillamente, a parte, ho iniziato a studiare. Dopo alcuni libri ho iniziato a diventare un po 'coraggioso e ne è valsa la pena. La gente ha iniziato a farsi avanti e ad offrire aiuto. Wow! Che mondo fantastico ho scoperto e più ci lavoravo più quel mondo si apriva per me. Oggi, la mia meravigliosa e amorevole moglie di 15 anni, sono orgoglioso di dire, è giapponese. Alcune delle persone che considero i miei migliori amici sono giapponesi. In questo momento, sto cercando una nuova opportunità per tornare in Giappone per un altro incarico di lavoro e io e mia moglie non vediamo l'ora di iniziare.

Immagino che la risposta sia sì, probabilmente puoi sopravvivere e cavartela in Giappone senza conoscere il giapponese. Dovrei aggiungere, perché dovresti provare? C'è così tanto da vivere qui e così tante persone meravigliose da condividere qui. Perché non vorresti goderti tutto quello che c'è da offrire qui? Oggi parlo un po 'di giapponese. Non sono un esperto e non potrei mai lavorare come traduttore professionista, ma riesco a cavarmela nella maggior parte dei contesti. A coloro che potrebbero avere paura, dico sempre loro; Un buon inglese non è importante, una buona comunicazione è molto importante! Dovresti sempre provare.


Risposta 3:

Sì, decisamente.

Secondo alcune teorie, il linguaggio rappresenta meno del 10% della nostra comunicazione, il resto è costituito dal tono della voce, dall'espressione del viso, dal linguaggio del corpo e così via. Quindi, è perfettamente fattibile socializzare senza mai parlare giapponese o qualsiasi lingua per quella materia.

Avevamo uno studente straniero dell'Indiana, negli Stati Uniti. Si chiamava Patrick e rimase a casa nostra nella prefettura di Shimane in Giappone per due mesi estivi. Quando è arrivato, non parlava giapponese, nemmeno Konnichiwa, Hello in giapponese.

Di tanto in tanto veniva al mio liceo e frequentava alcune lezioni (insegnate in giapponese ovviamente). Patrick ha interagito e socializzato con i miei compagni di classe e gli insegnanti senza mai parlare una parola di giapponese. (beh, tecnicamente parlando, ha raccolto alcune parole giapponesi come buongiorno)

Anche se molti dei miei compagni di classe parlavano pochissimo inglese, erano in grado di comunicare con Patrick.

Se Patrick stesse effettivamente "vivendo" e "socializzando" in Giappone dipende dalla propria interpretazione, dato che è stato lì solo per due mesi come studente di cambio. Indipendentemente da ciò, penso che abbia fatto bene visto il poco giapponese che parlava, che era quasi nessuno.

Mentre ero a scuola, Patrick è rimasto a casa da solo con mia madre. Voleva far sapere a Patrick che il pranzo era pronto per lui. Quello che mia madre voleva dire, se poteva parlare inglese, era: "Vieni di sotto, il pranzo è pronto, Patrick." Invece, ha detto: "Patrick, per favore pranzo!" Capì cosa intendeva mia madre, scese di sotto, si sedette a tavola e pranzò con mia madre.

Ho anche viaggiato in Cina e Bali senza mai parlare la lingua locale e mi sono sentito a mio agio a comunicare con la gente del posto, mentre parlavo inglese o giapponese e ascoltavo che parlavano cinese o balinese.

Inoltre, come nativo giapponese bilingue che vive negli Stati Uniti, la parte più importante della comunicazione penso sia la disponibilità a comunicare e come tale, sono sempre stupito di quanto possiamo comunicare senza linguaggio.

In particolare, ho due amici americani che sono rimasti in Giappone per un anno come istruttore di inglese. Entrambi non parlavano giapponese quando sono arrivati ​​e hanno raccolto solo poche parole quando sono partiti. Il motivo era che il loro datore di lavoro, la English Conversation School, scoraggiava gli istruttori a imparare e parlare giapponese, poiché pensavano che avrebbe interferito, gli studenti giapponesi se l'istruttore avesse dichiarato di parlare in giapponese.

Joe viveva a Fukuyama, Hiroshima e Barry viveva a Matsue, Shimane. Joe e Barry viaggiavano spesso in treno per vedersi e anche in molte parti del Giappone facevano la spesa, proprio come facevano tutte le persone in Giappone. Entrambi hanno trascorso un soggiorno meraviglioso in Giappone e mi hanno detto che, sebbene sia difficile comunicare in inglese il giapponese non anglofono, sono la prova vivente che è possibile vivere lì senza parlare giapponese.


Risposta 4:

Conosco una coppia americana che vive a Sapporo dall'inizio degli anni '70 e vi ha persino cresciuto un figlio e una figlia. Il loro livello di giapponese forse non è all'altezza delle capacità giapponesi del nuovo ALT nel mio ufficio. È arrivato qui ad agosto, 3 mesi fa. (Divulgazione completa: ha studiato giapponese di base alcuni semestri al college 2 anni fa.) Con l'aiuto delle persone giuste, la coppia americana ha acquistato un appartamento, lo ha venduto e ne ha comprato un altro e, per quanto ne so, ha intenzione di spendere il resto della loro vita a Hokkaido. Le loro vite sono state comode secondo qualsiasi definizione della parola, forse ad eccezione della gente di Central Park East a New York.

Tuttavia, ti avverto che è necessario uno sforzo enorme per vivere ovunque per oltre 40 anni e non imparare assolutamente nulla della lingua. Ovviamente i saluti di base, le espressioni relative a "per favore", "grazie" o "no", semplici scuse, ecc., Tutto semplicemente "immergiti" senza sforzo. Quando mia madre, contraria alla lingua straniera, è venuta per il mio matrimonio, nel giro di una settimana stava usando frasi J di base come Daijoubu, e persino il dialetto Hokkaido come Nanmo, nanmo come se vivesse qui da anni. (Qualsiasi bambino di 3 anni locale può spiegarli.) Quindi dovresti guardare solo piatti stranieri in TV e ignorare attentamente le pubblicità di J, insistere sul fatto che i tuoi amici non cospargano mai il loro inglese con commenti di J ... e probabilmente avrai bisogno di registrazioni stereo e auricolari per ogni tempo che trascorri fuori dal tuo domicilio. Tutto sommato, ci vuole più sforzo per ignorare la lingua locale che per acquisirla naturalmente, allo stesso modo di qualsiasi bambino.

Quindi sì, è possibile. È possibile fare immersioni subacquee e non bagnarsi mai, ma la maggior parte delle persone intorno a te scuoterà la testa per il tuo sforzo sprecato. C'è un motivo per cui gli insegnanti di lingue parlano di "immersione" nella lingua di destinazione.


Risposta 5:

Una persona potrebbe probabilmente vivere in Giappone senza parlare giapponese.

Ad esempio, un senior manager presso un agente di cambio estero potrebbe essere distaccato presso il loro ufficio di Tokyo. Sebbene la maggior parte della lingua all'interno dell'ufficio sia in giapponese, le riunioni dei dirigenti di alto livello a cui partecipano sono in inglese.

L'azienda organizza per loro l'alloggio e l'istruzione per i loro due figli. L'azienda si occupa anche di varie interazioni con l'ufficio distrettuale locale e di tutto ciò che riguarda il visto e la carta di residenza.

Lo shopping viene effettuato online o presso il supermercato alla moda locale che prende di mira i residenti locali, che includono uomini d'affari e diplomatici espatriati benestanti.

Ci sono iscrizioni a vari club, che offrono servizi in lingua inglese, tra cui un esclusivo social club, un'elegante palestra sportiva e un bel golf club.

D'altra parte, una persona sui vent'anni che viene a studiare karate per sei mesi potrebbe avere meno sostegno; tuttavia, potrebbe essere molto facilmente realizzabile.

Le interazioni sull'immigrazione possono essere svolte tutte in inglese. Il municipio dispone di servizi multilingue. Ci sono anche agenti immobiliari che prendono di mira questo tipo di visitatori non giapponesi.

Una volta sistemato il tuo nuovo alloggio, acquistare un futon, un microonde, ecc. Non è difficile. Fare la spesa non è un problema. (La navigazione nell'ambiente dei prodotti sanitari locali per le donne può essere incostante finché non trovi quello che stai cercando.)

Nel dojo di karate locale, le persone cercano di parlare con te in inglese, ma tu ottieni l'idea attraverso i gesti e guardando gli altri allenarsi.

Potrebbe verificarsi un problema quando ti senti male, ma non sei sicuro di cosa sia.

Forse ti stai allenando molto duramente. Potresti non assumere abbastanza liquidi per compensare il caldo estremo. Non stai mangiando quei pasti salutari che tua madre ha cucinato per te. Ti manca anche casa.

Andando da un dottore, sarà difficile far passare il messaggio. Un dito rotto è facile. Hai l'influenza, nessun problema. Ti senti un po 'male; ti senti quasi esausto; quando ti alzi improvvisamente ti senti stordito; non sei abituato al caldo.

È piena estate e ogni altra persona nello studio del medico soffre di disidratazione; supponendo che tu stia bene come non sarebbe un allungamento; tuttavia, e se non fosse la disidratazione ma qualcosa di più serio. Ora potresti essere in difficoltà.

modificare

Quanto è opportuno questo!

Praticare arti marziali in Giappone senza conoscere il giapponese

Modifica 2

Oh, la domanda è cambiata!


Risposta 6:

La vita è molto più impegnativa per coloro che non parlano giapponese rispetto a coloro che parlano anche il giapponese di base.

All'inizio ho persino evitato di andare a mangiare fuori nei ristoranti perché temevo di non sapere com'è il sistema e finirei per sembrare uno stupido e per essere guardato. Mi sentivo più a mio agio ad andare al supermercato perché pensavo che non ci sarebbe stato bisogno di parlare giapponese lì. Ma con mia grande sorpresa, il personale ha continuato a borbottare diverse frasi in giapponese che non riuscivo a capire.

Ciò che rende il giapponese così intimidatorio per coloro che non lo parlano o per i principianti, sono i livelli di cortesia. Proprio quando pensavi di aver imparato frasi ed espressioni utili per determinate situazioni, rimarrai scioccato nel sapere che il personale nei ristoranti e in altri esercizi commerciali spesso parla qualcosa di incomprensibile solo perché il giapponese commerciale suona molto diverso dal normale livello educato .

Non essere in grado di parlare giapponese ti farà sentire un bambino o un bambino perché tutti gli altri intorno a te si capiscono e sono in grado di condurre affari senza che tu sappia cosa sta succedendo intorno a te. Ti sentirai facilmente stupido perché non sei in grado di fare cose che davi per scontate a casa, come chiedere indicazioni, tagliarti i capelli, ordinare cibo, cercare un appartamento, proteggere i documenti, ecc.

È molto frustrante ricevere posta che non puoi leggere e ti sembra di dover studiare seriamente la lingua per 10 anni prima di poter richiedere un contratto di telefonia mobile ed essere in grado di comprendere il contratto.


Risposta 7:

Sì, ma le tue opzioni di vita qui saranno incredibilmente limitate e il tuo benessere generale avrà un grande successo. Poiché la tua cerchia sociale sarà limitata solo a coloro che parlano inglese, sarà difficile trovare amici giapponesi, specialmente nelle zone rurali. Ciò può avere gravi ripercussioni psicologiche se non ci sono nemmeno tanti compagni espatriati con cui uscire. Inoltre, non avrai un accesso immediato alle imprese, alle informazioni sulle imprese e ai servizi, alla maggior parte dei lavori diversi dall'insegnamento dell'inglese e al lavoro autonomo e alla maggior parte dei servizi e delle risorse municipali senza l'aiuto di un parlante giapponese. In altre parole, la tua stessa esistenza in Giappone dipenderà fortemente dal fatto che tu abbia o meno amici abbastanza caritatevoli con adeguate capacità giapponesi. Se uno stile di vita così parassitario non ti sembra kosher, ti suggerirei di imparare il giapponese.

Se desideri venire in Giappone e trovare lavoro al di fuori dell'insegnamento dell'inglese, ma rifiuti di imparare il giapponese, avrai davvero delle difficoltà. È possibile vivere in Giappone senza abilità giapponesi, ma al di fuori del mondo dell'insegnamento dell'inglese, ci vorrà uno sforzo erculeo da parte tua per raggiungerlo.

Godspeed e buona fortuna per i tuoi sforzi.


Risposta 8:

Decisamente. Tokyo è stata molto amichevole con l'inglese durante la mia visita questa estate. Per quanto riguarda gli spostamenti, i segnali e gli annunci sui treni hanno un segmento in inglese per accogliere sufficientemente i suoi anglofoni, anche se consiglio di utilizzare Google Maps (nella tua lingua madre) insieme a questi segnali.

In termini di cibo, molti dei ristoranti hanno un menu separato in inglese

Ma sarà sufficiente indicare un'immagine o conoscere in anticipo il nome del cibo. Alcuni ristoranti avranno segni visibili e comprensibili che mostrano che non consentono agli stranieri di entrare, quindi è meglio evitarli fino a quando non padroneggi un po 'di giapponese e li sciocchi per farti mangiare lì.

Per quanto riguarda il costo delle cose, invece di memorizzare cosa significa 五千 円 で す, puoi semplicemente guardare il monitor del registro rialzato con la scritta verde per il prezzo.

Se senti il ​​bisogno di scendere a dettagli come chiedere dove si trova la sezione latticini (anche se dubito che dovrai farlo dato che i mercati sono davvero piccoli), tira fuori Google Translate e digita. Diverse persone che mi hanno aiutato in tutta Tokyo hanno optato per questo percorso.

Tuttavia, è davvero utile conoscere un po 'di giapponese di base. Mi sono ritrovato a dire "Nihongo ga wakarimasen" (non capisco il giapponese) e "Eigo o hanasemasu ka?" (Parli inglese?) MOLTO anche se ho imparato rapidamente che la più grande paura di molti nativi di Tokyo era di parlare un inglese imperfetto a qualcuno che parlava correntemente la lingua.

21 frasi di viaggio giapponesi essenziali - Nihongo Master

Tutto quello che ho menzionato ti permetterà di sopravvivere al minimo indispensabile a Tokyo. Non so da nessun'altra parte. Okutama, che era vicino al confine di Tokyo, non era decisamente inglese, tranne che per la JR e le linee locali.

Se hai intenzione di restare a lungo e vuoi vivere comodamente, imparare la lingua sarebbe la tua migliore opzione. Inoltre, se ti trovi in ​​una situazione complicata come un incidente o un problema legale, non conoscere il giapponese può ferirti molto.

In bocca al lupo


Risposta 9:

Sì, ma la vita farà schifo. Finirai per trattare con persone e aziende che useranno il linguaggio come un modo per impedirti di ricevere un'ampia varietà di servizi. Inoltre, i giapponesi eviteranno di lavorare se possono non trattando con clienti stranieri.

Un ottimo esempio accaduto proprio questa settimana; In Giappone, c'è Internet chiamato "光", o "Hikari" in inglese. Questo servizio Internet è un cavo in fibra ottica ed è installato in un edificio. Bene, vivo in un appartamento servito solo da una società chiamata EO 光. Quindi, se vuoi internet, vorrai naturalmente usare il wifi? Beh, non così tanto ...

Dopo aver inviato una domanda a (si badi che ho compilato tutto in giapponese), mi è stata inviata questa lettera dicendo che avevano bisogno di qualcuno che parlasse giapponese per chiamarli. Quindi ho avuto un amico che li chiamava in giapponese ... Il mio amico ha spiegato che questa azienda non farà contratti con nessuno che non sappia parlare giapponese (anche se tutto il lavoro che ho fatto era in giapponese?) Quindi indovina un po '; Li ho chiamati in giapponese. Non tanto da chiedere perché, ma solo per pura frustrazione. Attenti; Il Giappone è ancora un paese molto razzista, nel caso qualcuno potesse averlo dimenticato. Questo è principalmente un avvertimento per chiunque non sappia com'è il vero Giappone.


Risposta 10:

Molte persone a Tokyo, uomini d'affari e le loro famiglie, vivono una vita totalmente non di lingua giapponese! Ci sono supermercati per persone che non parlano giapponese, ... scuole per bambini che parlano inglese, club sociali per familiari che parlano inglese, appartamenti costosi, qualunque cosa. Ma sono nella parte costosa della città. Davvero, davvero costoso. Fuori dal mondo costoso. Ma è possibile che una persona normale senza un'attività possa sostenerla per vivere in Giappone senza parlare la lingua fintanto che sei avventuroso e non ti preoccupi di alcuni inconvenienti. La maggior parte delle stazioni ferroviarie ha nomi e mappe delle stazioni in inglese. Autobus, molto meno. Ma puoi sempre chiedere all'autista purché tu sappia il nome della fermata dell'autobus che stai cercando. I medici parlano spesso un po 'di inglese, il personale ospedaliero molto meno. Sarai in grado di capire le cose, alla fine. Per quanto riguarda il lavoro, l'insegnamento dell'inglese è sempre una scelta. Se hai un'abilità di qualche tipo, potrebbe funzionare. C'è la questione del visto ... di cui non ho idea.


Risposta 11:

Probabilmente è possibile, ma non per me personalmente. È una sensazione orribile iniziare a vivere in un nuovo paese e non essere in grado di fare le cose di base come faresti normalmente nel tuo paese d'origine. Devi imparare un sistema completamente nuovo. È come diventare di nuovo un bambino ignorante e odio quella sensazione.

Sono arrivato in Giappone con un livello di giapponese da base a intermedio e ho ancora lottato con le cose che sono più basilari del mio modo di vivere nel mio paese d'origine.

Non si dovrebbe mai prendere in considerazione l'idea di trasferirsi in un paese senza l'intenzione di imparare la lingua o la cultura. Questa è la più grande mancanza di rispetto che possa mai immaginare.

Se lo fai non ti farai amici giapponesi, non saprai cosa sta succedendo in città o nella tua città. Potresti anche non essere lì. Non avrai modo di stabilire connessioni con nessuno intorno a te.

Per avere un'esperienza significativa ovunque devi contribuire con qualcosa alle persone intorno a te in più modi che semplicemente acquistare beni in un minimarket, portandoli a casa a fare uno spuntino mentre guardi Netflix. Per questo dovrai comunicare con le persone ed è meglio comunicare in giapponese.

Per favore, impara il giapponese.