come rispondere a de donde eres


Risposta 1:

Il verbo spagnolo ser> to be, cambia significato quando dici:

Ser de> essere, essere vicino, essere degno, diventare, essere da, essere dalla parte di qualcuno, accadere, essere scritto da, essere come, stare con, essere per, per appartenere, di cui venire, di essere, di cui essere fatti.

E in espressioni come: si spera, si crede ... ecc.


Di dove sei? Di dove sei?

Yo soy de Madrid. > Sono / vengo da Madrid. La capitale spagnola.

¿De qué equipo eres? > Di quale squadra sono fan?

Yo soy del Real Madrid. > Sono tifoso del Real Madrid. Appartengo al Real Madrid. La migliore squadra di calcio della storia e la migliore squadra sportiva della storia.


Yo soy de Madera. > Vengo dall'isola di Madeira. Come Cristiano Ronaldo.

Yo soy de madera. > Sono di legno.

Yo soy de Juan. > Sono con John. Sono dalla parte di John.

¡Cómo soy yo de goloso! > Che ghiottone sono!


Questo è il motivo per cui Trump è più importante di Obama. > È da credere che Trump farà un lavoro migliore di Obama.


Este comportamiento no es de un caballero. > Non è un modo di comportarsi da gentiluomo. Tale comportamento non diventa un gentiluomo.

¿Qué habría sido de él? > Che ne sarebbe stato di lui?

Eso es muy de él. > È proprio come lui.


Risposta 2:

Significa "vengo da" o "appartengo a". Può essere usato per dire da dove vieni, come in "yo soy de Tijuana", che significa "io sono di Tijuana". Può anche essere usato come "yo soy de la porra de Tepito" che è "io appartengo ai porra (hooligans, stile messicano) di Tepito". Più o meno allo stesso modo, la gente dirà "yo soy de los que les gusta manejar rápido", che significa "appartengo al tipo di persone a cui piace guidare veloce". Suona strano in inglese, ma pensala in questo modo: se dividi le persone in quelle a cui piace guidare veloce e in quelle a cui non piace, la tua affermazione dice che appartieni al gruppo che lo fa. Questo è applicabile praticamente a qualsiasi "tipo" di persona che senti di essere. Suppongo che potresti anche dire "yo soy de Fernando", dove in pratica dici che Fernando ti possiede, o appartieni a Fernando, ma non è un uso comune della frase, poiché la schiavitù è illegale.


Risposta 3:

Questo è "Vengo da ..." Puoi usarlo come per dire da dove vieni (ad esempio una città, uno stato / provincia, un paese). Ad esempio, vengo dall'Ecuador, quindi se mi chiedessi da dove vengo in spagnolo, risponderei "Yo soy de Ecuador".

Ricorda che se togli la "de", avrai bisogno di un aggettivo dopo "soy". Ad esempio, se mi chiedessi qual è la mia nazionalità, risponderei: "Yo soy Ecuatoriano".


Risposta 4:

Letteralmente e più comunemente si riferisce al luogo da cui proviene una persona: "Yo soy de Madrid" ("Vengo da Madrid"), ma potrebbe anche esprimere un gusto specifico "Yo soy de postres" ("Mi piacciono i dessert" ), nonché un'affiliazione politica "Yo soy de izquierda" ("Sono un liberale").


Risposta 5:

Significa che vengo da _____, con un po 'di enfasi sull' "io". Potresti anche dire più casualmente "soia de".

E se sei El Komander, stai dicendo che vieni dal ranch, o dal paese:


Risposta 6:

Sono di....

Yo soy de los Estados Unidos - Vengo dagli Stati Uniti.


Risposta 7:

Yo soy de .. è usato nelle frasi in cui qualcuno dice da dove viene. Ad esempio: Yo soy de Holanda o Yo soy de Amsterdam (vengo dall'Olanda o vengo da Amsterdam)


Risposta 8:

Significa "vengo da" per quanto riguarda il suo utilizzo. Ogni volta che qualcuno chiede da dove viene l'altro, risponde con "Yo soy de"


Risposta 9:

"Vengo da" "Sono fatto di"