come tenere una nota


Risposta 1:

Vorrei inserire qualcosa di un po 'a sinistra qui. Direi che non è interamente il controllo del respiro ... ma la chiusura delle corde vocali. Devi imparare a cantare sui bordi sottili delle corde vocali. Ora cosa intendo dire? Bene, impari come usare il minor numero di corde per creare la maggior quantità di risonanza e squillo nella voce. Quindi, se vuoi creare una nota lunga e sostenuta, è importante avere la giusta quantità di chiusura delle corde vocali, perché questo creerà naturalmente resistenza contro il respiro che fuoriesce e quindi ti permetterà di cantare più a lungo. Potresti essere la persona più in forma sulla terra e spegnere tutte le candele del mondo, ma se hai corde vocali esagerate, niente impedirà all'aria di fuoriuscire.

Come ottenerlo? Le vocali EE o I chiudono le corde vocali, dicendo "uh oh" come se avessi lasciato cadere qualcosa e provando a sentire le corde vocali chiudersi. Si chiama pressione sotto la glottide ed è molto facile da trovare ma difficile da mantenere durante il canto. Puoi trovarlo anche cantando su un Vvvv o uno Zzzz.

Quindi esercitati a cantare le vocali chiuse per aprire le vocali - da I a Oh o Ah a Oh e cerca di mantenere lo stesso anello di tutto. Ciò richiede un palato molle alto e ampio e nessuna forza, ma una inclinazione sulla parte bassa della schiena (qui è dove entra in gioco il controllo del respiro) in quanto consentirà la corretta chiusura delle corde vocali.

Il David Jones Voice Studio

- Indagare sulla chiusura del cavo


Risposta 2:

Presumo che tu intenda con "cambiare" che la tua voce è impostata su un'impostazione più chiara? Se questo è il caso e si verifica un tremito, allora sembra che tu stia tentando qualcosa che va oltre il tuo attuale livello di fitness vocale. Per risolvere questo problema, è necessario aumentare la forma cardiovascolare e la forza del core (ad es. Esercizi di plank)

Adatta come un violino | VoiceCouncil Magazine

e separatamente a questo, costruisci sistematicamente la tua forma vocale

Crea il tuo programma di "Cross Training" vocale | VoiceCouncil Magazine

/. Le note lunghe sono meglio stabilizzate da un movimento costante verso l'interno / verso l'alto dei muscoli trasversali dell'addome (`` addominali inferiori '') quando si pronuncia e si sviluppa una chiusura efficiente del cavo, come evidenziato dal tono chiaro e dal flusso d'aria basso

Voice Cross Trainer - Voice Cross Trainer di Kim Chandler | TC-Helicon

. Sì, hai letto correttamente, flusso d'aria basso. Le persone credono erroneamente di aver bisogno di molta aria per cantare una nota lunga, ma questo è controproducente perché avere molta aria nei polmoni crea una pressione dell'aria troppo alta. Il primo lavoro delle corde vocali, che prevale sulla funzione di canto, è quello di alleviare l'eccesso di pressione perché le corde vocali sono principalmente una valvola dell'aria

Respirazione e sostegno | VoiceCouncil Magazine

.


Risposta 3:

Non dimenticare di respirare correttamente tra le frasi (righe / frasi)! Un'abitudine comune è quella di espellere il respiro, risucchiare lo stomaco mentre si canta, basta fare un piccolo respiro e continuare. Alla fine finisci! Assicurati di rilasciare completamente tutta la tensione nello stomaco / schiena tra le frasi, mentre inspiri in modo da poter fare un respiro completo, altrimenti il ​​tuo diaframma non può cadere per far entrare l'aria. Assicurati anche di non usarne troppa respira sulle prime due note dopo aver inspirato - non ti serve tanto quanto pensi. Prova a fare trilli con le labbra come Mariah Carey, poi apri la bocca al trillo per scoprire quanta aria hai effettivamente bisogno per sostenere una nota. Se usi troppa aria, le tue labbra si apriranno e il trillo si spezzerà, il che è buono per insegnarti a controllare il respiro e tenere una nota lunga =)


Risposta 4:

Il controllo del respiro è la chiave, questo richiede molta pratica e imparare a controllarti. Il modo migliore per farlo è fare frequenti esercizi di controllo del respiro che elencherò di seguito

  1. soffiare su una candela accesa il più a lungo possibile (si desidera un flusso d'aria costante in modo che la fiamma sia costantemente in movimento ma non venga spenta)
  2. inspira ed espira, trattieni l'ultimo respiro il più a lungo possibile, fallo stando sdraiato e posizionando un libro pesante sullo stomaco
  3. sbatti le labbra attraverso la nota, questo in realtà richiede molto più respiro rispetto a cantare normalmente, quindi se riesci a trattenere l'intera nota senza scuotere o cambiare il tono mentre sbatti le labbra sei sicuramente pronto a cantarlo normalmente

buona fortuna :)


Risposta 5:

Esercitati mantenendo il controllo del tuo respiro. Quando respiri, mentre inspiri ed espiri, le spalle non dovrebbero alzarsi. Invece, dovresti sentire il tuo diaframma / nucleo / stomaco che si alza e si abbassa. Prova altre tecniche di respirazione e poi canta nel tuo registro. Può anche calmare i nervi e l'ansia che fanno tremare la tua voce.


Risposta 6:

Cambiare e tremare è un chiaro segno di supporto insufficiente. Sviluppa la tecnica. Rivolgiti a un coach vocale e fai degli esercizi di respirazione e vocalizzazione, che svilupperanno la tua forza muscolare e il tuo controllo.


Risposta 7:

Semplicemente praticando lunghe note o andando spesso a nuotare perché quando vai sott'acqua devi trattenere il respiro. Per lo scuotimento, è a causa della mancanza d'aria e di nuovo puoi fermarlo facendo le cose elencate sopra :) <3


Risposta 8:

Attraverso la pratica. Dovresti praticare il controllo e l'economia. In breve, prova a cantare la nota con la voce più forte e risonante con il minor respiro possibile.

Gli esercizi di respirazione possono anche aiutare a migliorare la tua capacità di respirare.