Come si può distinguere un accento australiano da quello neozelandese? https://www.quora.com/How-can-you-tell-the-difference-between-an-Australian-and-an-English-accent-Obviously-there-are-many-regional-differences-but- sono-ci-qualsiasi-trucchi-to-fretta-differenziare


Risposta 1:

Un giorno in ufficio, la mia collega Kiwi Lily mi ha chiesto di passarle la spilla sulla scrivania.

Ho guardato dappertutto sulla mia scrivania e alla fine ho trovato una spilla che giaceva in un angolo.

Mentre consegnavo la spilla alla sua scrivania, ho pensato, perché ha bisogno di una spilla? Ancora più importante, come mai ha visto quel piccolo spillo all'angolo della mia scrivania?

* Attenzione, il seguente contenuto può danneggiare la tua neocorteccia *

Lily: 'Perché me lo dai? Ho chiesto una spilla! '

Io: "Questa è una spilla!"

Lily: 'No, un PIN! Scrivere!'

Io: (Face Palm) 'Questa è una PENNA!'

Lily: "Sì, un PIN!"

Io: (Alza lo spillo) "Come lo chiami allora ?!"

Lily: "Quella è una spilla!"

Questo, onorevoli colleghi, è il momento in cui ho imparato a distinguere tra accento australiano e kiwi.


Risposta 2:
  1. Fai in modo che pronuncino gli alimenti "Fish and chips" - I kiwi diranno "Fush and chups", Fagli pronunciare il numero "sei" - I kiwi ti sorprenderanno sostituendo la "i" con una "e". Gli australiani usa una "i" molto lunga, che suona più come "cerca". Fagli pronunciare il metodo di pagamento "Verifica / Verifica" - I kiwi diranno "Guancia" Provali su "il gatto si è seduto sul tappeto" - I kiwi sostituiscono il lungo tirato fuori "ah" suona con la breve "e" - "La cet si è messa sul met" Infine, falli parlare del "mazzo" sul retro della casa - di nuovo la sorpresa dei Kiwi, ma questa volta sostituendo la "e" con una "i".

Risposta 3:

A parte i cambi vocali e le differenze che sembrano gesso e formaggio sia per gli australiani che per i kiwi, ma che per lo più passano inosservati a terzi, ci sono alcuni omaggi. Non sentirai mai un kiwi pronunciare la lettera "H" come "haich". Sarà sempre "aich". Anche alcuni australiani lo fanno, ma lo fanno tutti i kiwi. Anche il suono della "danza" non sarà mai pronunciato come fanno molti australiani, facendo rima con romanticismo, in Nuova Zelanda. Questo è un omaggio morto. Metti insieme un Kiwi e un Australiano con sfondi anglo-urbani ben educati che suonano quasi identici e che la vecchia danza, il caso, la Francia, l'avanzata li differenzieranno. I kiwi pronunceranno "ance" più come la parola "fienile" ma senza una "r" mentre gli australiani sembrano avere le formiche nei pantaloni.

Per quanto riguarda gli accenti regionali in Nuova Zelanda, ce ne sono molti secondo i linguisti, ma dubito che qualsiasi kiwi sarebbe in grado di distinguerli tranne la "r" arrotolata di Southland. Differenze molto più evidenti derivano dal divario urbano / rurale, dal più alto livello socioeconomico ed educato e, naturalmente, dagli accenti etnici. A differenza dell'Australia, in Nuova Zelanda non troverai molto spesso greco, aborigeno, libanese o italiano. Ma troverai accenti Maori di vario genere e un'intera gamma di suoni delle Isole del Pacifico - e questi suoni si diffondono a tutti i tipi di persone, non solo a persone di quelle etnie.


Risposta 4:

Il fenomeno del cappello -> het, pen -> pin, fish -> fush è noto come spostamento della vocale anteriore corta della Nuova Zelanda. La posizione di tutte le vocali corte pronunciate nella parte anteriore della bocca è cambiata sistematicamente. I linguisti sono AFAIK non hanno ancora chiarito se la "a" sia cambiata per prima e abbia sostituito la "e" e così via, o se la "i" sia cambiata per prima e la "e" e così via si sia spostata per riempire il vuoto lasciato alle spalle.

Ci sono state molte occasioni nello sviluppo del linguaggio in cui gruppi di vocali o consonanti si sono spostati in massa, come il grande spostamento vocale dell'inglese medio, che ha portato molte delle vocali lunghe a essere rappresentate da lettere sbagliate (ad esempio "venuto", "right", "see"), o il turno di consonanti alto tedesco che ha portato a apple / appel -> apfel, water -> wasser, ecc.