Come puoi distinguere tra un diamante rosso e un rubino?


Risposta 1:
  1. Dato che i diamanti rossi sono i diamanti più rari di tutti i colori (!), Sapremmo in anticipo che la possibilità di vedere un diamante rosso naturale è incredibilmente piccola. Per darvi un'idea della loro rarità: il GIA (il più grande istituto gemmologico e laboratorio di gemme del mondo) ha dichiarato sul loro sito Web: “I registri GIA mostrano che per un periodo di 30 anni dal 1957 al 1987 non si fece menzione di un laboratorio GIA rapporto rilasciato per un diamante con "rosso" come unico termine descrittivo ". Non un diamante rosso in 30 anni! ... Ma inizia sempre con un giudizio visivo della pietra: molto probabilmente osserveremmo una differenza nel colore rosso che sarebbe diverso da un colore rubino più tipico. E probabilmente noteremmo una differenza nello splendore: un diamante brillerà più di una lattina di rubini. Quindi questo ci darebbe i nostri primi indizi sul fatto che questo non può essere un rubino, quindi faremmo una lente di ingrandimento della pietra per osservarne le inclusioni. I diamanti avranno inclusioni diverse dai rubini. E se ci sono abrasioni / schegge nella pietra, anche loro avranno un aspetto diverso. Useremmo il rifrattometro con del liquido rifrattometro che ci mostrerebbe immediatamente la differenza dell'indice di rifrazione. Un diamante ci mostrerà un RI (indice di rifrazione) di 2,42 e rubino di circa 1,76–1,77. Quindi, il RI del diamante sarà molto più alto, il che significa sostanzialmente che un diamante mostrerà molto più di una brillante brillantezza di un rubino. Quindi questo numero confermerebbe ciò che probabilmente avremmo già visto nel nostro primo giudizio visivo. Spero possa aiutare!

Risposta 2:

Il modo più rapido per distinguere: ottenere un microscopio binoculare gemmologico e guardare le sfaccettature attraverso il tavolo della pietra. Il diamante è una singola pietra refrattiva e tutte le sfaccettature sono chiaramente singole. D'altra parte, i rubini hanno una doppia rifrazione e vedrai sfaccettature raddoppiate. Inoltre, a causa della drastica differenza di durezza, le sfaccettature del diamante sono estremamente affilate, se rubino, un po 'arrotondate. Inoltre, il rubino non ha scintillazione come i diamanti e il rosso è l'unico colore che vedrai.