Rischio di credito: qual è la differenza tra i modelli di Basilea (capitale) rispetto ai modelli di svalutazione?


Risposta 1:

Questa domanda può essere interpretata in alcuni modi, ma un modello di riduzione di valore può generalmente essere definito come un modello che prevede o prevede una perdita "non temporanea" nella valutazione di un determinato portafoglio di titoli. Questo è più o meno un concetto contabile che influisce su ciò che si riflette come valore equo di un portafoglio titoli in un bilancio nonché su ciò che si riflette come perdite in un conto economico.

I modelli di Basilea vengono utilizzati per calcolare o prevedere la commissione in conto capitale su un prodotto o una classe di attività in base a un determinato tipo di rischio. Gli input per questi modelli possono includere informazioni come svalutazioni. In definitiva, l'idea alla base di un calcolo di Basilea è di quantificare l'ammontare del rischio che stai assumendo e di confrontarlo con l'ammontare del capitale assorbente le perdite detenuto dalla banca.

Pertanto, svalutazioni o perdite nel vostro portafoglio avranno un impatto diretto sul calcolo del capitale detenuto dalla banca.