Miglioramento continuo: qual è la differenza tra Kaizen e innovazione?


Risposta 1:

Kaizen, o miglioramento continuo, si basa su processi esistenti. È per definizione piccoli cambiamenti coerenti e persistenti che possono avere un grande impatto attraverso la loro applicazione cumulativa.

L'innovazione porta miglioramenti attraverso nuovi prodotti o processi che hanno un impatto iniziale più drammatico rispetto al lento accumulo di kaizen.

Per un esempio di kaizen: abbiamo riscontrato un problema con i membri del team in grado di individuare gli stampi necessari per eseguire i lavori. Il numero di parte era stampato su un lato dello stampo, ma a seconda di come lo stampo veniva riposto nel rack, non potevano sempre vederlo senza dover spostare lo stampo. Questo è diventato un problema di tempo ed ergonomia. Per assecondare questo processo, abbiamo rivisto le istruzioni di lavoro standardizzate per istruire il membro del team a mettere via lo stampo per garantire che il numero di parte fosse rivolto verso l'esterno, quindi la prossima volta che lo stampo fosse necessario, sarebbe più facile localizzarlo visivamente.

Esempio di innovazione: un anno dopo, è stato sviluppato un sistema di recupero automatico dello stampo. A ogni stampo veniva assegnata una posizione per il rack e un robot andava a prendere qualsiasi stampo letto dalla scansione del codice a barre sulla scheda di lavoro in arrivo.


Risposta 2:

L'innovazione sta per creare nuovo valore. Non si limita a risultati incrementali, sostanziali o evolutivi. Kaizen è una forma di ideazione per miglioramenti continui. Anche i miglioramenti devono aumentare il valore, pertanto KAIZEN è una forma di innovazione. Come il design thinking, la co-creazione, TRIZ, l'innovazione aperta, lo chiami.


Risposta 3:

L'innovazione sta per creare nuovo valore. Non si limita a risultati incrementali, sostanziali o evolutivi. Kaizen è una forma di ideazione per miglioramenti continui. Anche i miglioramenti devono aumentare il valore, pertanto KAIZEN è una forma di innovazione. Come il design thinking, la co-creazione, TRIZ, l'innovazione aperta, lo chiami.