ck2 come vassalizzare il papa


Risposta 1:

Recentemente ho iniziato a giocare a CKII e, essendo il nerd della storia medievale che sono, ero eccitato dall'apparente livello di accuratezza storica. Tuttavia, ho notato rapidamente alcune imprecisioni significative. In primo luogo, nella campagna tutorial, uno dei miei vescovi è diventato un Fratricellus, un'eresia che non è emersa fino alla fine del XIII secolo, nell'XI secolo. Non ho familiarità con l'Iberia medievale come vorrei, quindi non posso dire cos'altro potrebbe essere stato inesatto lì.

Quando ho iniziato la mia prima campagna regolare, come HRE, ho notato una serie di errori evidenti. Poiché l'Impero tedesco medievale è un'area di particolare interesse per me, gli errori erano più facili da individuare. Poiché sono particolarmente interessato ai periodi Salian e Staufer, ho scelto di iniziare nel 1066. Sono stato quindi in grado di individuare il fatto che il sovrano della Markgrafschaft Meissen era elencato come un duca (quando avrebbe dovuto essere un Markgraf), che c'era un Ducato di Oberbayern (la Baviera non fu divisa la prima volta fino al 1255), l'Austria era elencata come un Ducato (non fu elevato a Ducato fino al 1156) e gli Zähringer furono elencati come Duchi di Carinzia ma lì non era un Ducato di Carinzia (mentre Berthold non fu mai in grado di prendere effettivamente possesso del Ducato dopo aver ottenuto il titolo nel 1061, tuttavia esisteva come un sistema politico relativamente unificato, a differenza della Lotaringia).

AGGIORNAMENTO: Mi sono reso conto che mi sbagliavo sul fatto che ci fosse un Ducato di Oberbayern e Niederbayern. In effetti, il Ducato è la Baviera. Tuttavia, ci sono le contee di Oberbayern e Niederbayern, nessuna delle quali corrispondeva a nessuna politica effettiva in quel periodo. Non è chiaro se i nomi siano stati presi direttamente dalle comunità politiche create nella partizione del 1255, o se siano stati presi dalle moderne divisioni amministrative, che sono a loro volta derivate dalla partizione del 1255.


Risposta 2:

Difficile trovare un altro giocatore qui su Quora.

Quanto alle inesattezze: 1. Mancanza di differenze tra culture diverse. Ad esempio, Francia, Inghilterra e Scozia e quasi tutte le nazioni cattoliche erano identiche nel gioco, sebbene molto diverse nella realtà. 2. Rappresentazione imprecisa delle relazioni feudali. In realtà, un re può essere vassallo di un altro re (come quello che è successo tra i re d'Inghilterra e quelli di Francia, o tra la Boemia e il re dei romani), e una persona può essere vassallo a due, o anche a più liegi . 3. Rappresentazione imprecisa delle relazioni estere. Nel gioco, le alleanze possono essere costruite solo da legami familiari, mentre in realtà molte alleanze sono state costruite senza questi legami (come l'Auld Alliance tra Francia e Scozia). 4. Rappresentazione imprecisa della relazione Chiesa-Secolare. Un esempio notevole potrebbe essere il modo in cui i vescovi cattolici si rifiutano di pagare le tasse e fornire prelievi se preferiscono il Papa, rendendo così il Papa estremamente ricco (il che non è vero, poiché la principale fonte di reddito del Romano Pontefice in quel periodo era la sua terra in Italia , quindi il suo reddito era solitamente inferiore rispetto ai potenti monarchi del suo tempo). 5. Mancanza di rappresentazione del progresso sociale, politico, economico e tecnologico durante il periodo coperto dal gioco. L'Europa nell'867 (non ho ancora installato il nuovissimo DLC Charlemagne) era un posto così diverso dalla sua controparte nel 1453 che avrebbe richiesto un meccanismo completamente diverso per una rappresentazione accurata. Tuttavia, CKII manca di questo tipo di meccanismo per simulare accuratamente questo tipo di cambiamento graduale durante il Medioevo. 6. Le persone nel gioco tendono a vivere più a lungo di quanto dovrebbero, è relativamente facile per i personaggi nel gioco vivere fino a 70 o addirittura 80, mentre l'aspettativa di vita media nell'Europa medievale sarebbe stata di 30 al massimo, o 50 se si eliminano le morti inferiore a 16.

Non conosco abbastanza la storia pagana, islamica, bizantina o indiana per giudicare se la loro rappresentazione di Crusader Kings II fosse accurata o meno. Tuttavia, CK2 è un gioco incredibile e forse il gioco storicamente più accurato sul Medioevo fino ad ora, anche con tutti i suoi difetti.


Risposta 3:
  • Le isole Canarie dovrebbero essere di cultura guanche e non essere mai conquistate dai musulmani. Associarli all'Impero del Ghana o all'Impero del Mali è ridicolo.
  • L'intera terminologia di "cattolico" e "ortodosso" dovrebbe essere evitata, perché è troppo di una visione a posteriori del tempo. Nicea, Calcedonia, Rito Romano, ecc. Sarebbero termini meno problematici. In realtà potrebbe essere carino aggiungere una meccanica del consiglio, che influenzerebbe o meno la tolleranza di alcune dottrine cristiane. I vescovi “cattolici” dovrebbero potersi sposare fino alla riforma gregoriana.
  • Ovviamente hanno inventato stemmi per tutto prima del XII secolo, perché prima non esisteva l'araldica.
  • Non so se avremmo tante occasioni per vederlo nel gioco ma anche i Saraceni (Ayyubidi, Mamelucchi) avevano un'araldica come gli Europei. Sarebbe bello se lo includessero.
  • L'Impero Romano d'Oriente non era affatto feudale, anche con il sistema tematico. Anche con le peculiarità che ha in gioco è ancora lontano da esso.
  • I Jomsvikings sono leggendari, quindi non è abbastanza sicuro che sarebbero esistiti.
  • C'è un regno Frank scomparso. Il regno di Orléans. Il titolo per la Francia nelle prime fasi dovrebbe essere chiamato Neustria per maggiore precisione. La Normandia non dovrebbe avere quel nome a meno che i danesi non lo ottengano. dovrebbe essere Alta Neustria o qualcosa del genere.
  • Atene dovrebbe essere chiamata Setina, e molti nomi greci in generale dovrebbero essere corrotti, rispetto al loro vecchio nome antico.
  • Le eresie casuali possono essere causa di gravi anacronismi. Lollardi nell'anno 800, sul serio ??? Almeno metti una data di debutto, quindi sarebbe meno ridicolo.
  • La "rinascita carolingia" non dovrebbe essere la causa dell'inizio della cultura francese. Dovrebbero mettere qualcos'altro per farlo apparire.

Risposta 4:

I nomi dei personaggi dovrebbero dipendere dalla religione piuttosto che dalla cultura; idealmente, una combinazione di entrambi i fattori.

Voglio dire, all'inizio del gioco, abbiamo governanti pagani slavi orientali con versioni in russo antico di nomi greci. Come Efimiy (non sono sicuro dell'ortografia del gioco). D'altra parte, i vassalli che accettano la conversione religiosa nominano ancora i loro eredi appena nati secondo la loro cultura. Nell'impero romano restaurato, tutto il Levante può essere convertito al cristianesimo, ma vassalli e cortigiani cristiani levantini usano nomi ovviamente musulmani. Sì, nella storia reale, alcuni nomi pagani potrebbero essere diventati diffusi e accettati nelle culture cristiane (nomi greci e romani nella tarda antichità, alcuni nomi di origine slava e tedesca durante il medioevo) a causa della venerazione dei santi nazionali originariamente nominati secondo alla tradizione precristiana. Lo stesso vale per gli antichi nomi persiani e turchi nel mondo musulmano. Eppure le scelte di nome spesso sembrano molto innaturali data la direzione della storia alternativa nel gioco, e talvolta, quando i pagani ricevono ovviamente nomi cristiani molto prima dell'inizio della cristianizzazione nella loro regione, è semplicemente fastidioso.

Preferirei rendere la scelta del nome AI un po 'più complicata. Per ogni cultura, dovrebbe esserci un elenco di nomi che provengono dalla lingua di questa cultura (cioè nomi pagani) e un elenco di nomi per ogni religione che esiste nel gioco, adattati alla lingua della cultura. È facile se persone di questa cultura hanno praticato quella religione nella storia reale. Se non fosse mai accaduto, la scelta migliore sarebbe creare un elenco dei nomi "internazionali" più popolari di quella religione, trovare le pagine di Wikipedia per i personaggi medievali più famosi con questi nomi e utilizzare la funzione "altre lingue" per imparare come questi i caratteri sono denominati tradizionalmente in alcune lingue. O potrebbero aiutare solo le pagine dedicate a questi nomi. Quindi ogni nuovo personaggio riceve un nome pagano \ indigeno della sua cultura o una variazione localizzata di un nome pertinente alla loro religione. A volte i nomi dovrebbero essere traslitterati (ad esempio il cirillico in latino), ma è abbastanza facile. Ad esempio, un personaggio musulmano francese potrebbe essere chiamato Mahomed, mentre un musulmano italiano potrebbe invece prendere il nome Maometto; un arabo cristiano potrebbe essere chiamato Boutros, mentre la variazione cristiana slava orientale è Pyotr. Un lituano zoroastriano, se compare, potrebbe chiamarsi Chosrovas.

Questo algoritmo non sembra essere troppo complicato per un gioco che presta molta attenzione a dettagli carini, anche se poco pratici, come l'elenco dei primi imperatori romani con tratti storicamente accurati. La soluzione ancora migliore potrebbe essere quella di introdurre un nuovo concetto di "Canonizzazione" di un sovrano (basato sulla pietà \ guerre sante \ rapporti con il capo religioso). Dopo la loro morte, i loro figli possono ottenere il tratto "discendente di un santo", valido solo per la prima generazione di discendenti, mentre il nome del nuovo "santo" viene aggiunto all'elenco dei nomi religiosi della sua cultura e religione.


Risposta 5:

Posso osare dire, CK2 è altamente impreciso sull'India, la delusione non è che non possa rappresentare più precisamente le tendenze socio-religiose e culturali e le lealtà delle comunità politiche, un tale errore è previsto come sono sicuro che sia il caso di molti casi in il mondo occidentale; per esempio, è troppo semplicistico in quanto divide grossolanamente i governi indiani in quelli giainisti, buddisti e indù, vedete che non c'erano governanti veramente indù o giainisti tranne forse alcuni perché nella maggior parte dei casi davano il patrocinio ad almeno due di queste religioni e talvolta anche tutte e tre, infatti anche a livello sociale, è difficile distinguere i seguaci di una religione da un'altra in termini di pratiche e costumi, poiché si verificava un'interazione culturale perpetua e gli elementi di una religione penetravano costantemente negli altri. La vera delusione è questa, anche i dettagli facili non sono corretti, cose come titoli, nomi di governanti, regioni che hanno governato. Ad esempio, se si guarda al periodo tra il XIII e il XV secolo (all'incirca il periodo in cui i turchi governavano in India), non c'erano Khagan come nel gioco ma piuttosto Sultani (come nel caso della maggior parte dei turchi fuori dall'India), né avevano il titolo di Padishah, (un titolo detenuto da governanti di epoche successive e di discendenza turko-mongolica). Un altro problema con questo periodo nel gioco è che, ogni volta che accade qualche ribellione o qualcosa di sfavorevole a causa degli oppositori indù, i governanti musulmani li malediranno come infedeli, e questo è inquietante, soprattutto per uno studente di storia indiana come me, perché non era affatto così perché i turchi, vedete, erano governanti di minoranza musulmana in un paese a maggioranza indù, se i governanti turchi fossero stati così intolleranti nel loro comportamento nei confronti delle altre religioni dell'India dubito che il loro governo avrebbe mai potuto avere la stabilità che effettivamente aveva. Detto questo è altrettanto importante riconoscere che le ragioni di questo forse sono considerazioni sul gameplay e anche il giusto tentativo degli sviluppatori di evitare controversie con gli indiani che considererebbero offensive rappresentazioni accurate (dato che le obiezioni non sono molto difficili da trovare qui in India) . Ma non sapendo se queste fossero le vere ragioni di tali imprecisioni, devo dire che se così non fosse la mia delusione per il gioco sarà costretta ad amplificarsi.


Risposta 6:

Non sono sicuro di quelli storici, ma geografici ce ne sono alcuni che ho notato, soprattutto in Boemia, dove vivo ora (beh in Repubblica Ceca ora).

1.Il gioco della contea di Znojmo-in fa parte dell'Austria. In realtà non lo è mai stato, è sempre stato parte della Moravia, nemmeno geograficamente giaceva correttamente.

2.Anche i fiumi nel Regno di Boemia sono per lo più tracciati in modo non corretto. Come totalmente sbagliato ...

3. I nomi di molte città della Boemia sono scritti nella loro forma tedesca.

Guttenberg invece di Kutná Hora, Iglau invece di Jihlava e molti altri.

Praga è almeno in inglese ...

Lo stesso vale per le città odierne nella versione slovacca e ungherese delle loro città.

Questo è molto fastidioso per me ... ho passato anni con wiki o traduttore ...

Storicamente parlando, in qualche momento della nostra storia (quando facevamo parte dell'Austria-Ungheria), ma non siamo più sotto il loro dominio. Né eravamo nell'VIII secolo ...


Risposta 7:

Un compagno di giocatore wow.

Per lo più id dice che sono solo problemi terrestri come i bizantini che non tengono bari nel 1066 ecc. dichiarare guerra o vassalizzazione è davvero impreciso nonostante il livello di controllo rappresentato dalle leggi della corona. Lo stesso vale per il sistema CB Eu4 lo fa molto meglio.


Risposta 8:

L'Islanda è raffigurata come un ducato, quando in realtà era una repubblica più o meno affiliata alla Corona norvegese. Ma è difficile avere una repubblica non "mercantile" in CK2.

Inoltre, ha il castello di Bunratty come quartier generale della casa O'Brien quando Bunratty non fu costruito fino al XVI secolo.