avorion come ottenere più torrette


Risposta 1:

In breve, aveva a che fare con l'armatura e il peso.

Le torrette gemelle erano una tecnologia collaudata e ti davano lo stesso peso del fuoco, sia che inseguissi che scappassi.

Mio figlio ha "preso in prestito" il mio libro in Iowa, ma posso sostituirlo.

Le barbette circondano le piattaforme della torretta multilivello, e poiché è poco costosa e sporca, non cercherò i pesi, ma alte centinaia di tonnellate, e con la torretta stessa, il peso è probabilmente nella gamma di 2000 tonnellate. 4 torrette = 8000 tonnellate, e devi armare anche il caricatore per ogni torretta, diverse migliaia di tonnellate in più. Se sei interessato alla matematica per torrette, barbette, pistole e rivista Armor, posso consigliarti dei libri.

Con solo 3 torrette, perdi tutto quel peso extra.

Questo libro spiega i fondamenti generali della progettazione, la percentuale di spostamento totale da allocare e la spiegazione dei termini.

Purtroppo, non ci sono due navi esattamente uguali, tranne una che ha 4 torrette, l'altra ne ha 3.

Ma la serie più completa di numeri e pesi e il modo in cui sono distribuiti provengono dalla migliore serie di libri sulle navi che io abbia mai posseduto. La serie si chiama "Warships of the Kriegsmarine", e penso che abbiano coerenza, anche nel formato, come sono disposte, in che ordine sono le cose, è perché gli stessi due autori le hanno scritte tutte.

3 navi torretta.

4 torrette gemelle, ovviamente

Ma poiché il numero ei dettagli sono così buoni, se ti sedessi con una calcolatrice e un po 'di carta da grattare, potresti stimare come sarebbe un Bismarck a 3 torrette e quale sarebbe il risparmio di peso. Separano persino il peso della culatta dal tubo della pistola!

Ho molti libri sull'hardware militare. Sono disabile, quindi la ricerca e la storia sono il modo in cui occupo il mio tempo. È per questo che mi piace una domanda difficile su Quora. 4 o 5 libri aperti, scarabocchiando su un blocco steno.

Ma sto divagando. Lo Scharnhorst Class Book è il migliore che abbia letto da mesi. Il post di David Fred in Our Military Books

Ho alcuni altri libri e di solito, se non so qualcosa in modo definitivo, a causa di tutte le varie letture che faccio, posso trovarlo nei pochi libri essenziali che tengo proprio per un evento del genere.

Libri militari

Risposta 2:

È tutta una questione di compromesso. La parte più fragile di una corazzata sono le munizioni sparate dai cannoni. Colpisci la rivista e l'intera nave esplode. Per evitare danni (fatali) al caricatore, è necessario armare pesantemente il caricatore stesso, ma anche il collegamento alle pistole sopra di esso (la barbetta) e la torretta del cannone. Questo fa una parte importante del peso della nave.

In linea di principio, potresti avere una torretta per arma. Ma questo è molto inefficiente quando si tratta di tutta l'armatura necessaria per la torretta e la barbetta. Rendendo la torretta e la barbetta solo leggermente più grandi di diametro, puoi montare due pistole, con solo una frazione di peso in più. Necessariamente, la torretta è più o meno rotonda (perché deve girare), quindi c'è spazio sufficiente per lavorare intorno ai cannoni.

Montare tre pistole diventa più difficile, soprattutto quando le pistole diventano molto grandi. Anche la barbetta diventa molto grande, quindi funziona solo su navi molto larghe.

Montare quattro cannoni diventa un problema, perché il diametro necessario sta diventando troppo grande e il peso totale della torretta diventa un problema.

Poi ci sono anche altre considerazioni tattiche. Più pistole metti in una torretta, più se ne vanno quando la torretta viene messa fuori combattimento. Quindi vuoi distribuire un po 'le tue pistole su diverse torrette. Vuoi anche avere abbastanza pistole, perché la precisione di tiro a 10-20 km di distanza non è così grande.

Con le possibilità tecniche della prima guerra mondiale, il miglior compromesso era avere due torrette con cannoni da 15 ″. Passando alla seconda guerra mondiale, le navi diventarono più grandi, mentre il diametro del cannone non cresceva molto (15 "o 16"), quindi avere triple torrette divenne il miglior compromesso.

Quando la Gran Bretagna ha cercato di arginare la corsa delle armi da guerra limitando il calibro del cannone a 14 ″, i cannoni sono diventati più piccoli e una torretta quadrupla sembrava avere senso.

NB: Le corazzate tedesche Scharnhorst e Gneisenau avevano triple torrette da 11 ″. Quella era una soluzione provvisoria. Quelle torrette esistevano già dalle mini corazzate più piccole come la Graf von Spee. Si prevedeva di installare le stesse torrette gemelle del Bismarck sullo Scharnhorst e sul Gneisenau, poiché il diametro della barbetta era lo stesso.


Risposta 3:
Perché la maggior parte delle corazzate utilizzava torrette triple invece di torrette gemelle o quadruple? Qual era il vantaggio di ciascuno? Sono mai state usate torrette quintuple?

Prenderò questa domanda come se si riferisse al numero di cannoni in una torretta, non al numero di torrette su una nave.

C'erano due fattori che limitavano il numero di cannoni in una torretta:

  • Il calibro delle pistole e le dimensioni dei loro meccanismi di culatta, e
  • Il volume dei loro proiettili e propellente.

Ecco un layout sopraelevato di una torretta di una corazzata statunitense. C'è pochissimo spazio intorno alle pistole, certamente non abbastanza per una quarta pistola.

La scelta dei cannoni per una corazzata è stata guidata dalla necessità di un lungo raggio e di grande calibro (e quindi potenza di fuoco). Ridurre il calibro della pistola per aggiungere una quarta pistola sarebbe stato molto dannoso. Allargare la torretta per un quarto cannone avrebbe richiesto la modifica della forma dello scafo della nave e del peso / spostamento della nave, con effetti sulla propulsione e su tutti i sistemi della nave e della torretta, come

Daniel Holland

spiegata la risposta. (Notare che collegare i cannoni in una vera cavalcatura "tripla" avrebbe potuto rendere disponibile dello spazio aggiuntivo, ma avrebbe sacrificato i vantaggi di tre cannoni separati e indipendenti in ogni "cannoniera".

Pistola Mark 7 calibro 16 "/ 50

L'aggiunta di un quarto cannone a ciascuna torretta avrebbe richiesto un aumento dello spazio di stivaggio delle munizioni, aggravando i problemi di peso e raggio della nave. La nave trasportava due tipi di proiettili (perforanti e ad alto esplosivo), aumentando lo spazio necessario per lo stivaggio, sebbene i proiettili fossero azionati dalle stesse sacche di polvere.

L'aggiunta di un quinto cannone di grosso calibro avrebbe richiesto una riduzione del numero di colpi per cannone che la nave poteva trasportare, aumentando la probabilità di rimanere senza munizioni. Nessuna marina mise cinque di tali cannoni in una singola torretta, tanto meno collegandoli in una vera cavalcatura quintupla.

Per i cannoni di calibro inferiore, due supporti per cannoni in una torretta mitragliatrice erano ottimali. Queste pistole potrebbero sparare un proiettile unitario sia con proiettili che con propellente, richiedendo una diversa proporzione di spazio di stivaggio per i due tipi di proiettili di munizioni.


Risposta 4:

La stragrande maggioranza delle corazzate storiche - sia predreadnought che dreadnought - utilizzava torrette gemelle. L'idea che “la maggior parte” delle corazzate usasse torrette triple è un'idea sbagliata a causa della maggior parte delle corazzate americane della seconda guerra mondiale che utilizzavano torrette a tre cannoni.

Il vantaggio delle torrette a tre e triple (non sono proprio la stessa cosa) è che consentono di concentrare un numero maggiore di cannoni in uno scafo più compatto, il che a sua volta consente una maggiore armatura su un dato tonnellaggio. L'esempio più estremo di ciò sono i panzerschiffes della classe tedesca Deutschland, che utilizzavano torrette triple per montare piccoli cannoni da corazzata su quello che equivaleva a uno scafo da incrociatore pesante di grandi dimensioni.

Lo svantaggio principale delle torrette triple è che sono più voluminose e più pesanti delle torrette gemelle, il che rende il loro inserimento fisico nello scafo una sfida ingegneristica più difficile. Queste sfide progettuali sono illustrate al meglio considerando la minoranza di navi da guerra che avevano torrette sia triple che doppie.

  • Il montaggio di torrette gemelle nelle posizioni anteriore e posteriore lontana ("A" e "Y") con torrette triple dietro / sopra di esse nelle posizioni "B" e "X" sarebbe stato fatto perché lo scafo era troppo stretto per ospitare una tripla torretta in "A" e "Y". Gli incrociatori pesanti della classe Pensacola e gli incrociatori da battaglia della classe Lexington previsti sono un esempio di questo layout.
  • Fare il contrario e montare le torrette triple in "A" e "Y" e le torrette gemelle in "B" e "X" sarebbe stato fatto perché una torretta tripla superfiammante avrebbe messo troppa massa troppo in alto nella nave. Le corazzate della classe Nevada sono un esempio di questo layout.

Le torrette quadruple praticamente raddoppiano sia i vantaggi che gli svantaggi delle torrette triple, con il fattore aggiuntivo che molte delle navi a torretta quadrupla mai costruite avevano solo due torrette. Ciò significava che metà dell'armamento della corazzata poteva essere disattivata da un singolo colpo, a differenza di solo un terzo o un quarto dell'armamento di una corazzata altrimenti comparabile con torri gemelle o triple.

Le torrette quadruple incontrarono anche enormi difficoltà tecniche nel far funzionare in modo affidabile più cannoni navali in stretta vicinanza l'uno all'altro; le corazzate britanniche di classe King George V sono note per aver sofferto di gravi problemi di affidabilità con le loro quattro torrette che non furono mai completamente risolte.


Risposta 5:

La prima corazzata con torretta fu improvvisata dagli inglesi nel 1855 durante la guerra di Crimea contro la Russia. Il concetto fu trovato utile e nuove navi con torretta furono create “da zero” (abbinate al nuovo motore a vapore) durante gli anni 1860-1870, la nave più famosa era il monitor che con il suo basso profilo e la sua torretta prefigurava le future corazzate.

Queste navi pre-dreadnought avevano molte torrette con calibro diverso, poiché secondo le tattiche navali dell'epoca, la battaglia sarebbe iniziata a lungo raggio e quindi le navi avrebbero ridotto la distanza fino a combattere a corto raggio. Quindi il calibro pesante sarebbe stato utilizzato all'inizio e il calibro più piccolo ma ricaricato più velocemente sarebbe stato utilizzato a medio-corto raggio.

Tutto è cambiato nel 1906 con le Dreadnought che hanno dato il via alla moda delle grandi navi corazzate con torrette utilizzando un solo grande calibro (calibro più piccolo erano ancora presenti su alcune navi ma con un ruolo molto minore rispetto a prima).

Le corazzate sono state realizzate per due motivi:

  • Per semplificare la logistica: solo una misura di calibro, con solo due tipi di proiettili (armature percing e proiettili esplosivi). Semplifica anche i progetti delle navi con un solo tipo di torretta, con solo due tipi di proiettili da immagazzinare, ...
  • Il cannone principale divenne sempre più veloce, quindi non c'era più bisogno di un cannone più piccolo e veloce per le battaglie a corto raggio poiché il cannone grosso avrebbe fatto il lavoro
  • Mettere insieme pistole simili in una torretta consente di mettere protezioni e armature molto grandi attorno a queste torrette, che aumentano la durata della capacità di fuoco della nave

Permetteva di creare navi (più grandi) più corazzate con solitamente da tre a quattro torrette con due o quattro cannoni. Ogni nazione aveva le sue "abitudini", ad esempio la Germania aveva armi migliori, quindi tendevano ad avere calibri più piccoli, poiché questi cannoni più piccoli permettevano di mettere più armature sulle navi. Ma alla fine, tutti si sono conclusi con progetti di corazzate simili.

Come menzionato da Johannes Fischbach, su 173 corazzate:

  • 119 avevano doppie torrette (68,7%)
  • 38 navi avevano triple torrette (21,9%)
  • 4 avevano torrette quadruple (2,3%)
  • 12 avevano torrette miste (6,9)

Pertanto, la maggior parte delle corazzate aveva torrette doppie. Tuttavia, possiamo vedere che nel tempo, le corazzate si spostano da doppie torrette a triple torrette e quadruplicano le torrette prima della Seconda Guerra Mondiale. C'era una tendenza ad aumentare il numero di cannoni sulle torrette.

Tuttavia, alcuni aspetti rendono le torrette triple e quadruple la scelta migliore. Sono il miglior compromesso tra potenza e dimensioni. Le doppie torrette sono una perdita di spazio su una corazzata, poiché potresti facilmente mettere un terzo cannone su navi di quelle dimensioni. Quintuple torrette sono troppo pesanti e incontrano troppi svantaggi.

Elenchiamo perché:

  • Le corazzate hanno un limite di dimensioni: le dimensioni dei canali di Panama e Suez. Se vuoi evitare che le tue navi attraversino l'oceano artico ogni volta che vuoi andare in un altro oceano, devi costruire una nave che possa attraversare questi canali (in particolare per gli americani e gli inglesi)
  • Le corazzate hanno un limite di peso: il trattato di Washington. Il trattato di Washington definiva la quantità e le dimensioni delle corazzate concesse a ciascuna superpotenza dell'epoca. Pertanto, ogni marina doveva rispettare un limite di peso (quasi tutte mentivano sulle dimensioni della propria nave, ma non potevano ancora mentire così tanto)
  • Questi due limiti in termini di dimensioni e peso fanno sì che non si possa semplicemente prendere una corazzata con doppie torrette, moltiplicarne le dimensioni per tre e ottenere una corazzata con torretta sestupla (anche senza considerare la resistenza,…). Avevi una dimensione massima e su quella dimensione, tre o quattro torrette erano le migliori opzioni.
  • Le torrette quintuple sono complesse da progettare. La complessità di una torretta aumenta “esponenzialmente” con le dimensioni della torretta invece che “linearmente”. Molte navi con torrette quadruple avevano già problemi con loro (vedi le corazzate francesi Richelieu per esempio)
  • Il rinculo delle torrette è semplicemente enorme. Per una torretta quadrupla, hai una torretta di oltre 2000 tonnellate che spara 4 proiettili di 300 mm per esempio per tutte le torrette. I vincoli sulla struttura delle navi sono semplicemente giganteschi e più grande è la torretta più sono i vincoli più la tua struttura deve essere forte. Quindi, hai bisogno di navi più grandi con "una grande struttura" e (anche senza considerare il limite di dimensioni menzionato prima) sono più lente, consumano più carbone, ...
  • Il problema delle torrette con più cannoni è che i proiettili espulsi dalla torretta ad altissima velocità sono “troppo vicini” e si “influenzano” a vicenda. Le “onde d'aria” prodotte creeranno disturbo e diminuiranno la precisione a lungo raggio (solo di pochi metri, ma già questo conta). È possibile ridurre il problema con un design corretto, ma è davvero complesso e in alcuni punti non puoi evitarlo.

In conclusione, le torrette gemelle non erano abbastanza potenti (e andavano solo su piccole navi) e le torrette quintuple (e superiori) erano troppo complesse, troppo grandi e avevano problemi di precisione. Le torrette triple e quadruple erano quindi la scelta migliore.

Dopo la seconda guerra mondiale, i missili sono diventati davvero efficienti e hanno sostituito le grandi torrette. Le moderne corazzate hanno ancora piccole torrette con un cannone (di solito intorno ai 100-150 mm) di solito totalmente automatizzate. L'obiettivo è più quello di avere un'arma "secondaria ed economica". Ad esempio, quando provi a combattere la pirateria sulla costa somala, non vuoi inviare un missile espansivo per ordinare al piccolo gommone del pirata di fermarsi.


Risposta 6:

Ciò si applica solo alle corazzate del XX secolo, ma dipende dal bilanciamento peso / potenza di fuoco che il progettista deve produrre per la nave pur rimanendo entro un determinato budget. Quei grossi cannoni sono costosi e pesanti, con forze enormi ben al di sopra del centro di galleggiamento.

Puoi solo aumentare questo braccio fino a quel momento prima che la nave si ribalti semplicemente facendo oscillare i cannoni, molto meno sparandoli in un grande mare durante le manovre. L'unico modo per combattere questo problema di fisica è rendere l'intera nave più ampia e profonda. Ciò non solo aumenta i costi in modo esponenziale, ma limita anche la capacità della nave di entrare e operare in acque limitate. Se avessero progettato le navi con 3 cannoni quadrupli o quintupli da 16 pollici, sarebbero dovuti essere troppo larghi per passare attraverso il Canale di Panama, una restrizione di progettazione che molte navi dell'era della corazzata sono state progettate accettando. La Iowa Class è stata progettata secondo i limiti massimi come mostrato qui:

Alla fine si tratta di costi vs benefici. I costi per l'aggiunta di più cannoni erano alti e il vantaggio aggiuntivo di più cannoni non era poi così eccezionale data la straordinaria capacità distruttiva delle tre torrette.


Risposta 7:

Ecco il problema dei cannoni navali nell'era post-corazzata: sono PESANTI.

Una nave deve bilanciare le sue dimensioni, peso, spostamento, velocità, armatura, munizioni, sistemi di combattimento e tutte le miriadi di esigenze del suo equipaggio in quello che è davvero uno spazio molto ristretto. Questo è anche un problema su navi delle dimensioni di Bismarck, Missouri o Yamato, si potrebbe sostenere in modo particolare.

Due torrette non sono una potenza di fuoco sufficiente per giustificare le spese di costruzione dello scafo di una corazzata. Lo stesso livello di potenza di fuoco potrebbe essere raggiunto da un incrociatore a un costo inferiore e con meno uomini e risorse.

Quattro era una specie di numero ideale, che bilanciava la sua potenza di fuoco a prua ea poppa, consentendo a una corazzata di rispondere allo stesso modo alle minacce in entrambe le direzioni o di scatenare una fiancata davvero terrificante. Tuttavia, con 4 torrette, hai da 1 a 4 cannoni aggiuntivi da equipaggiare e rifornire, portando a un aumento del numero di equipaggio, rifornimenti e munizioni in un design già angusto e pesante.

Tre torrette erano il compromesso nella maggior parte delle corazzate, consentendo a una corazzata di consegnare ancora un'orrenda fiancata, avendo ancora 4-6 cannoni a prua, ma ancora in grado di sparare a poppa, riducendo al contempo l'equipaggio necessario per equipaggiare i cannoni e consentendo il stesso numero di proiettili e cariche per sparare più spesso con le pistole. (12/4 è 3, 12/3 è 4, per semplificare.)

Mentre 4 torrette sembrano dannatamente impressionanti (Bismarck)

Tre corazzate a torretta sopravvissero dopo la fine dell'era del superdreadnaught. In particolare le navi della classe USS Missouri e sua sorella Iowa.


Risposta 8:

Questo perché hai una falsa impressione. Sono state completate esattamente 172 corazzate "classiche" e incrociatori da battaglia, dall'HMS Dreadnought all'HMS Vanguard.

Di queste navi la stragrande maggioranza delle 119 aveva doppie torrette.

SMS Baden

37 navi avevano torrette triple e quattro avevano torrette quadruple.

SMS Tegetthoff

Richelieu

Altre 12 navi avevano layout di torretta misti (tripla e doppia e quadrupla e doppia)

Conte di Cavour

Come puoi vedere "la maggior parte" delle corazzate non ha nemmeno le triple torrette.

MODIFICARE:

Se qualcuno si chiedesse quali classi di navi includessi:

DOPPIE TORRETTE

Navi Courbet classe 4

Navi Bretagne classe 3

Navi Nassau classe 4

Helgoland navi di classe 4

Navi Kaiser classe 5

Navi König classe 4

Navi Bayern classe 2

Navi Bismarck classe 2

Navi Kawachi classe 2

Navi Fuso classe 2

Navi Ise classe 2

Navi Nagato classe 2

Navi Espana classe 3

Dreadnaught

Navi Bellerophon classe 3

Navi St Vincent classe 3

Nettuno

Navi Colossus classe 2

Navi Orion classe 4

Classe King George V (1911) 4 navi

Navi Iron Duke classe 4

Agincourt

Erin

Canada (Almirante Latorre)

Navi Queen Elizabeth classe 5

Vendetta navi di classe 5

Avanguardia

Navi di classe 2 della Carolina del Sud

Navi del Delaware classe 2

Navi Florida classe 2

Navi classe 2 del Wyoming

Navi di classe 2 di New York

Navi di classe 4 del Colorado

Navi Rivadavia classe 2

Navi Minas Geraes classe 2

Australia

Invincibili navi di classe 3

Navi infaticabili di classe 2

Navi Lion classe 2

regina Maria

Tigre

Famose navi di classe 2

Coraggiose navi di classe 2

cappuccio

von der Tann

Navi Moltke classe 2

Seydlitz

Navi Derfflinger classe 3

Navi Kongo classe 4

TORRETTE TRIPLE

Navi Tegetthoff-classe 4

Navi Scharnhorst classe 2

Dante Alighieri

Navi Littorio classe 3

Navi Yamato classe 2

Navi Gangut classe 4

Navi Imperatritsa Mariya classe 3

Navi Nelson classe 2

Navi di classe 2 della Pennsylvania

Navi di classe 2 del New Mexico

Navi Tennessee classe 2

Navi di classe 2 della Carolina del Nord

Navi classe 4 del South Dakota

Navi Iowa classe 4

TORRETTE QUADRUPLA

Navi Dunkerque classe 2

Navi Richelieu classe 2

LAYOUT MISTO

Conte di Cavour navi classe 3

Navi Andrea Doria classe 2

Classe King George V (1939) 5 navi

Navi di classe 2 del Nevada

Non incluso

Classe Alaska

Furioso


Risposta 9:

Vediamo più foto della seconda guerra mondiale che di altre guerre perché quella è stata la prima guerra in cui molte persone avevano una macchina fotografica. La tua impressione sulle torrette a 3 cannoni è basata sulla Classe Iowa degli Stati Uniti, che sono gli ultimi carri da battaglia sopravvissuti, ma tutte le corazzate statunitensi presenti a Pearl Harbor il 7 dicembre '41 avevano torrette a 2 cannoni. Nella prima guerra mondiale, tutti avevano torrette a 2 cannoni, e nella seconda guerra mondiale c'era un mix di torrette a 2 e 3 cannoni. La corazzata britannica della seconda guerra mondiale HMS King George V aveva una torretta a 4 cannoni con una torretta a 2 cannoni sopra di essa. Il Bismarck aveva torrette a 2 cannoni da 14 "e lo Yamato a 3 cannoni da 18,1".

Quando le marine passarono alla potenza a vapore (seguita dal petrolio), iniziarono con torrette a cannone singolo, poi torrette a 2 cannoni e infine a 3 e 4 cannoni. Le dimensioni avevano molto a che fare con i cambiamenti nelle dimensioni dei cannoni, delle dimensioni della nave e dei progressi nei dispositivi di caricamento. Tutti i cannoni più grandi di 6 pollici avevano la testata e il propellente caricati separatamente, mentre quelli da 6 pollici e inferiori tendevano ad avere proiettili monopezzo. Più armi hai, più ampia deve essere la nave e più grandi sono i motori, con un maggiore consumo di carburante. Tutti questi cannoni sparavano letteralmente centinaia di colpi per ogni colpo su una nave da guerra avversaria. Alla fine, tutti sono diventati obsoleti a causa dell'avvento del missile.


Risposta 10:

Questo è facilmente risolvibile. Posizionare più cannoni in un montaggio consente la concentrazione dell'armatura, in modo che uno spessore maggiore possa essere applicato alla cannoniera e alla barbetta per lo stesso peso dell'armatura su due torrette gemelle. Ciò rende la nave più resistente in combattimento e quindi la colloca in un grado più alto di corazzata rispetto alle vecchie corazzate.

Entrambe le torrette triple e quadruple erano una buona soluzione al problema del controllo del peso e dell'ottimizzazione dell'armatura, ma nessuno ha mai posizionato i cannoni in una torretta quintupla. È interessante immaginare che, senza il Trattato di Washington e la corsa alla portaerei, le corazzate avrebbero potuto evolversi in una torretta a quin-gun che trasportava mostri dopo alcuni decenni.


Risposta 11:

Funzionalmente, le torrette gemelle erano le migliori se potevi permetterti uno scafo più grande. le torrette multiple potevano bersagliare diverse navi, avevano ridondanza quando le torrette venivano messe fuori combattimento in battaglia e generalmente erano molto più facili da usare e da servire. Le torrette triple offrono la possibilità di compattare lo scafo e risparmiare un sacco di soldi. Sotto l'era del Trattato, il liit da 35.000 tonnellate era un fattore enorme che spingeva i progettisti verso torrette triple e quadruple. I progetti delle super corazzate (Yamato, Montana) erano tripli perché c'erano dei limiti ai progetti sip.

Nessuna delle quattro torrette ha tutto quel successo. Tutti erano difficili da usare e inaffidabili. Uno dei progettisti della classe KG V si è lamentato del fatto che sarebbero state navi di gran lunga migliori con cannoni tripli calibro 15 "42 rispetto ai cannoni quad 14". i Leoni sarebbero stati i tripli. C'erano alcuni suggerimenti per le torrette quint ma solo da designer masochisti. Nessuno li voleva.

Alla fine, la divisione artiglieria della US Navy ha fatto una valutazione dei vari progetti dopo la seconda guerra mondiale e ha concluso che il miglior set di torretta e cannone dell'era Dreadnaught era il gemello britannico da 15 ″.