A quale scala non c'è differenza tra una luce e un laser?


Risposta 1:

Le somiglianze tra un raggio di luce e un laser sono:

Entrambi sono fotoni; è possibile selezionare la loro onda elettromagnetica per avere la stessa frequenza, quindi hanno la stessa energia per fotone.

Entrambi, riflettono, rifrangono e diffrattano, sparsi e attenuati (assorbiti) interagendo con la materia.

Entrambi, possono riscaldare la materia per alterarla (bruciando, sciogliendo ecc.).


Risposta 2:

Suppongo che intendi se diventassi davvero piccolo un raggio di luce laser sembrerebbe uguale alla luce non-lase? Se questa è la domanda, allora la risposta è: su nessuna scala sono uguali. Per definizione un laser produce una luce molto coerente che è allineata. La luce "normale" si spegne dalla sorgente in tutte le direzioni, nessuna di queste luci è parallela. Non importa come li guardi, non sono mai indistinguibili, uno ha una luce parallela, l'altro ha una luce completamente non parallela. Se entrambe le fonti hanno la stessa potenza, la luce laser sarà molto più intensa.


Risposta 3:

LASER sta per amplificazione della luce mediante emissione stimolata di radiazioni, è un acronimo che descrive un processo. Un laser, come viene comunemente usato il termine, è un tipo specifico di dispositivo per produrre luce. Una "luce" è un sostantivo che potrebbe rappresentare qualsiasi tipo di dispositivo che produce luce, indipendentemente dalla scala.

Alla luce di tali considerazioni, potresti eventualmente riformulare la domanda in modo che abbia un qualche senso?


Risposta 4:

LASER sta per amplificazione della luce mediante emissione stimolata di radiazioni, è un acronimo che descrive un processo. Un laser, come viene comunemente usato il termine, è un tipo specifico di dispositivo per produrre luce. Una "luce" è un sostantivo che potrebbe rappresentare qualsiasi tipo di dispositivo che produce luce, indipendentemente dalla scala.

Alla luce di tali considerazioni, potresti eventualmente riformulare la domanda in modo che abbia un qualche senso?


Risposta 5:

LASER sta per amplificazione della luce mediante emissione stimolata di radiazioni, è un acronimo che descrive un processo. Un laser, come viene comunemente usato il termine, è un tipo specifico di dispositivo per produrre luce. Una "luce" è un sostantivo che potrebbe rappresentare qualsiasi tipo di dispositivo che produce luce, indipendentemente dalla scala.

Alla luce di tali considerazioni, potresti eventualmente riformulare la domanda in modo che abbia un qualche senso?