Asia: Qual è la differenza tra un hanbok coreano e un kimono giapponese?


Risposta 1:

Invece di riferirsi all'abbigliamento giapponese come Kimono, mal si riferisce ad esso con il suo nome proprio, Wafuku, perché Kimono significa "abbigliamento" e un abito britannico può essere un Kimono in termini tecnici.

Il coreano Hanbok 韩 服 e il giapponese Wafuku 和服 sono entrambi fortemente influenzati dal cinese Hanfu 漢 服. La forma più riconoscibile di Hanbok è il Chima Jeogori, e per Wafuku è Furisode. Tuttavia, quelle non sono le loro uniche forme. In realtà, a un certo punto si sono sovrapposti e hanno una moltitudine di stili diversi, da uomini a donne, dai giovani agli anziani, e in base all'epoca in cui si trovavano.

Dal momento che gli stili più popolari sono l'abbigliamento femminile, ne parlerò solo nelle rispettive epoche principali.

Hanbok coreano

Baekje

Alcune delle prime forme di Hanbok furono durante il Periodo dei Tre Regni, dove la loro moda fu influenzata dalle dinastie cinesi, in prevalenza dai primi stili Tang. Baekje, sebbene leggermente distinto, aveva stili simili agli altri Regni.

Quelli erano più comunemente a colletto incrociato con una cintura e una gonna, con pantaloni sotto. Occasionalmente, avevano il colletto laterale sinistro, qualcosa associato ai morti e al barbaro nelle culture sinosferiche, e questa convinzione divenne solo un regno post-tre dominante.

Ovviamente, questa era solo una delle centinaia di stili di abbigliamento in quel momento.

sedia

Durante Unified Silla, la Corea fu completamente sinicizzata dalla fine del Tang. Pertanto, l'Hanbok più comune ricordava Tang Ruqun, con la camicia infilata sotto una gonna alta fino al seno. A questo punto, il colletto incrociato è sempre sul lato destro.

Goryeo

Goryeo fu influenzato da Yuan, ma aveva il suo stile Hanbok che avrebbe influenzato la Cina anche durante Yuan e Ming. Sono stati classificati da una camicia e una gonna senza cintura. La maglietta avrebbe raggiunto sotto la vita.

Joseon

Joseon ereditò Goryeo Hanbok e influenzato da Ming Hanfu. Tuttavia, dopo la caduta di Ming, Joseon sviluppò il proprio stile perché non volevano imparare da Qing. Questo ci ha dato la forma Hanbok più riconoscibile chiamata Chima Jeogori: camicia che raggiunge il seno, gonna che raggiunge il seno e svasata come una campana, senza alcuna cintura e la cravatta sul colletto si rivela sul lato destro. Dangui è anche uno stile Hanbok distintivo che è simile a Chima Jeogori, ma stilizzato nella parte anteriore, che fa sembrare la camicia un'ascia.

Tuttavia, la forma più riconoscibile è ancora Chima Jeogori.

Wafuku giapponese

Asuka

Il periodo di Asuka fu influenzato da Tang. Anche la moda è stata molto presto influenzata da Tang, con alcune distinzioni dalla tradizionale cultura Yayoi, come il colletto e i nastri sul lato sinistro nel mezzo. Durante questo periodo, Wafuku era quasi identico a Hanbok a causa della stessa era di influenza cinese. L'abbigliamento comune era lungo a colletto incrociato con gonna sotto, uguale a Hanbok all'epoca.

Nara

La moda di Nara era esattamente come Asuka, tranne per il fatto che era più sinicizzata e più complessa nei disegni. L'abbigliamento base era a colletto incrociato con gonna allacciata all'esterno. Questo sarebbe in seguito stilizzato e trasformato in Hakama. Alla fine di questa era, tutti i Wafuku erano dalla parte giusta.

Heian

Heian è stato quando i giapponesi hanno isolato del tutto l'influenza cinese, quindi hanno iniziato a stilizzarsi. Junihitoe era il Wafuku distintivo dominante in quel momento. Era a colletto incrociato con pantaloni esterni e ammantato di 1–20 strati di tessuto. Questo abbigliamento era per donne imperiali.

o

Durante Edo, lo stile distinto era del Samurai invece dell'Imperialismo in quel momento, quindi stili come Furisode e Uchikake divennero distinti. Furisode era un lungo colletto a croce che si allungava dritto verso il basso, con una grande cintura nel mezzo. Ha anche maniche lunghe e dritte. Uchikake era fondamentalmente un Wafuku normale (Furisode con maniche larghe regolari) ammantato di una giacca stilizzata all'esterno, che spazza il pavimento quando si cammina.

Tuttavia, la forma più riconoscibile è ancora Furisode.


Risposta 2:

L'abito tradizionale coreano si chiama hanbok e non è un kimono. (L'intero outfit sembra essere chiamato "hanbok", e non ho abbastanza familiarità con la cultura coreana per nominare la parte specifica che sembra kimono-ish).

Sia il kimono che l'hanbok sono stati influenzati nel loro sviluppo dall'abbigliamento cinese Han. Molte culture in Asia hanno abiti simili a causa dell'influenza cinese.


Risposta 3:

L'abito tradizionale coreano si chiama hanbok e non è un kimono. (L'intero outfit sembra essere chiamato "hanbok", e non ho abbastanza familiarità con la cultura coreana per nominare la parte specifica che sembra kimono-ish).

Sia il kimono che l'hanbok sono stati influenzati nel loro sviluppo dall'abbigliamento cinese Han. Molte culture in Asia hanno abiti simili a causa dell'influenza cinese.


Risposta 4:

L'abito tradizionale coreano si chiama hanbok e non è un kimono. (L'intero outfit sembra essere chiamato "hanbok", e non ho abbastanza familiarità con la cultura coreana per nominare la parte specifica che sembra kimono-ish).

Sia il kimono che l'hanbok sono stati influenzati nel loro sviluppo dall'abbigliamento cinese Han. Molte culture in Asia hanno abiti simili a causa dell'influenza cinese.